Tim Burton’s Batman, The 25th Anniversary

Il film “Batman”, diretto da Tim Burton e con Michael Keaton nei panni del Cavaliere Oscuro, festeggia quest’anno il suo 25esimo anniversario. Oltre a Keaton, nel film sono presenti Kim Basinger, Michael Gough, Pat Hingle, Billy Dee Williams e Jack Nicholson, nei panni di Joker.

In onore dell’anniversario, vi propongo il trailer di “Batman” (1989).

75 Years of Batman, All The Animated Series & More

Batman è senza dubbio uno dei supereroi più famosi e amati di sempre. Sin dal 1939, ha accompagnato intere generazioni di fan, che hanno potuto seguire le sue gesta attraverso svariate testate fumettistiche.
Nato dalla geniale mente di Bill Finger, in collaborazione con Bob Kane e pubblicato dalla DC Comics, il Cavaliere Oscuro festeggia 75 anni dalla prima apparizione, sull’ormai storico 27esimo numero della testata Detective Comics.

Oltre ad essere stato protagonista di due serial cinematografici, una serie televisiva e ben 8 lungometraggi (“Batman: The Movie”, “Batman”, “Batman Returns”, “Batman Forever”, “Batman & Robin”, “Batman Begins”, “The Dark Knight”, “The Dark Knight Rises”), il nono è previsto per il 25 Marzo 2016, il Cavaliere Oscuro di Gotham City ha avuto modo di farsi conoscere attraverso innumerevoli serie animate.

Prima fra tutte “Batman: The Animated Series”, composta da 85 episodi andati in onda tra il 1992 e il 1995.

Basandosi sulle atmosfere oscure dei due film di Batman diretti da Tim Burton, Bruce Timm ed Eric Radomski hanno realizzato una delle serie animate di maggior successo, creando un vero e proprio DC animated universe, che si ampliò con gli anni, tramite altre serie d’animazione. Non solo la serie riscosse molto successo, ma vinse persino 4 Emmy Awards.

All’interno della serie animata, venne creato il personaggio originale di Harley Quinn, letale e fedele assistente di Joker, che dopo il successo riscosso tramite la serie, entrò a far parte della schiera di villain, sulle pagine narranti le avventure del paladino di Gotham.

La seconda stagione della serie, venne rinominata “The Adventures of Batman & Robin” e naturalmente, il Cavaliere Oscuro venne affiancato dal suo storico sidekick, Robin (Dick Grayson).

Da questa prima serie di successo, vennero realizzati due film animati “Batman: Mask of the Phantasm” (1993) e “Batman & Mr. Freeze: SubZero” (1998).

Come diretto sequel della prima serie, venne realizzato “The New Batman Adventures” (1997-1999) che, oltre a riproporre Batman e i suoi letali villain, ha presentato al pubblico Nightwing (Dick Grayson) e Robin (Tim Drake), due degli storici sidekick di Batman, già apparsi sulle testate fumettistiche.

Seppur sia composta solo da 24 episodi, anche da questa serie animata venne tratto un film d’animazione, intitolato “Batman: Mystery of the Batwoman”, datato 2003.

Inoltre, Batman fu protagonista anche di alcuni episodi della serie animata di Superman (1996-2000), che divennero un unico film d’animazione nel 1997, intitolato “The Batman Superman Movie: World’s Finest”.

La terza serie, in continuità con gli eventi narrati dalle precedenti, si è spostata nel futuro, dove un anziano Bruce Wayne addestrata e aiuta un nuovo Batman, Terry McGinnis, giovane ribelle che grazie all’aiuto del signor Wayne, decide di dedicarsi alla giustizia e alla salvaguardia di Gotham.
“Batman Beyond” (anche conosciuta come “Batman of the Future”) è una serie composta da 52 episodi andati in onda tra il 1999 e il 2001. Venne anch’essa seguita da un film d’animazione “Batman Beyond: Return of the Joker”.

Il personaggio di Batman è apparso anche nelle due serie animate “Justice League” e “Justice League Unlimited”, a fianco di numerosi altri eroi della DC Comics.

Nel 2004, il paladino di Gotham fu protagonista di una nuova serie animata, scollegata dalle precedenti. Si tratta di “The Batman”, serie composta da 65 episodi, andati in onda fino al 2008.

In continuità con la serie, venne realizzato un lungometraggio animato, intitolato “The Batman vs. Dracula” (2005).

Nello stesso anno in cui “The Batman” concluse il suo corso, “Batman: The Brave and the Bold” ebbe inizio, continuando per ben 65 puntate, fino al 2011.

Il 2013 fu la volta di “Beware the Batman”, prima serie realizzata completamente in computer grafica, che venne cancellata dopo una sola stagione, composta da 26 episodi.

Oltre ad essere stato protagonista dei film d’animazione precedentemente citati, l’alter ego del miliardario Bruce Wayne, è apparso in
“Justice League: The New Frontier” (2008),
“Batman: Gotham Knight” (2008),
“Superman/Batman: Public Enemies” (2009),
“Justice League: Crisis on Two Earths” (2010),
“Batman: Under the Red Hood” (2010),
“Superman/Batman: Apocalypse” (2010),
“Batman: Year One” (2011),
“Justice League: Doom” (2012),
“The Dark Knight Returns – Part 1” (2012),
“The Dark Knight Returns – Part 2” (2013),
“Justice League: The Flashpoint Paradox” (2013),
“JLA Adventures: Trapped in Time” (2014),
“Justice League: War” (2014),
“Son of Batman” (2014),
“Batman: Assault on Arkham” (2014) e apparirà prossimamente in “Justice League: Throne of Atlantis” (2015),
“Batman vs. Robin” (2015) e “Justice League: Gods and Monsters” (2015).

Il Cavaliere Oscuro è anche stato co-protagonista del film “The LEGO Movie” (2014).

Inoltre, sul grande schermo, il paladino di Gotham sarà protagonista di due film basati sulla Justice League (2017 e 2019), lo spin-off di “The LEGO Movie”, previsto per il 2017, un film solista live action non ancora annunciato e naturalmente, l’attesissimo team-up “Batman v Superman: Dawn of Justice”, in arrivo nel 2016.

Bill Finger, The Co-Creator of Batman

Il 2014 è un anno ricco di anniversari riguardanti l’universo del Cavaliere Oscuro. L’eroe di Gotham festeggia il suo 75esimo anniversario e il suo primo lungometraggio cinematografico, “Batman”, diretto da Tim Burton, festeggia 25 anni.
Quest’anno, inoltre, ricorre il 100esimo anniversario della nascita di Bill Finger (8 Febbraio 1914 – 18 Gennaio 1974), legittimo co-creatore di Batman.

Il nome di Bill Finger è sconosciuto a molti fan del Cavaliere Oscuro per il semplice fatto che non appare mai, al contrario di quello di Bob Kane, che segue puntualmente il nome di Batman.
Per capire il lavoro di Bill, rispetto a quello di Bob, possiamo dare un’occhiata ad un artwork di quello che, se fosse stato solo per Kane, sarebbe diventato Batman.

Il personaggio biondo, con una maschera nera, un costume rosso e le ali, è il Bat-Man che Bob Kane ha creato.
Sarebbe meglio chiamarlo Bird-Man, dato che pare essere questo il nome che Kane era intenzionato a dargli.
L’idea del costume grigio con il simbolo del pipistrello, il cappuccio e il mantello fu di Bill Finger. L’idea di creare un alter ego chiamato Bruce Wayne, fu anch’essa di Bill Finger, così come la Batmobile, la Batcaverna, Gotham City, Alfred, James Gordon, Dick Grayson l’appellativo “The Dark Knight”, l’introduzione dei villain storici come Joker e Catwoman e svariati altri personaggi.
Tutte queste aggiunte che oggi rendono Batman ciò che è, scaturirono dalla brillante mente di Bill Finger che, sebbene non venga nemmeno citato come co-creatore, è a tutti gli effetti il vero creatore del personaggio di Batman, così come lo conosciamo oggi.

Purtroppo a livello legale, per la DC Comics, l’unico creatore di Batman è Bob Kane, il quale strinse un accordo con la major ai tempi della nascita del personaggio. Questo accordo, tra le tante cose, prevedeva l’apparizione del suo nome qualora venisse usato il Cavaliere Oscuro sia negli albi che in serie tv o eventuali film, ma non vi fu alcuni riferimento alla persona di Bill Finger, come se non esistesse. Per Bob Kane, Bill Finger non era altro che un “Ghostwriter”, un vero e proprio scrittore fantasma che ha creato un intero universo fumettistico ma che non ha mai potuto essere accostato legalmente a tale universo, a causa degli accordi presi tra Bob Kane e la DC Comics.

Finalmente, sullo speciale albo “Detective Comics 27”, regalato ai lettori dalle fumetterie americane in occasione del 75esimo anniversario della nascita di Batman, Bill Finger è stato riconosciuto ufficialmente come co-sceneggiatore del personaggio, apparso per la prima volta sul 27esimo numero di Detective Comics, datato 1939.

Molto probabilmente il nome di Bill Finger tornerà nell’ombra una volta passato questo anniversario e quasi sicuramente non gli verrà riconosciuto il giusto merito. Noi fan non ci dimenticheremo mai dell’uomo che ha reso Batman l’eroe che oggi ammiriamo e del quale seguiamo le gesta.
Grazie Bill, R.I.P.

E se Batman fosse stato realmente creato solo da Bob Kane?

Suicide Squad, The Official Cast

La Warner Bros. ha ufficializzato il cast del film della DC Comics, “Suicide Squad”.
Jared Leto (Joker), Will Smith (Deadshot), Tom Hardy (Rick Flag), Margot Robbie (Harley Quinn), Jai Courtney (Captain Boomerang) e Cara Delevingne (Enchantress), sono i protagonisti del film, diretto da David Ayer e in arrivo nelle sale cinematografiche il 5 Agosto 2016.