Archivi tag: Aquaman

Justice League Movie, Pre-Production will start in January

Durante una recente intervista televisiva, Henry Cavill (“Man of Steel”, “Batman v Superman: Dawn of Justice”) ha confermato che la pre-produzione di “Justice League” inizierà a Gennaio 2016.
Le riprese effettive cominceranno in primavera, come ha dichiarato la produttrice Deborah Snyder nell’intervista di Empire.

Il film corale con protagonisti i più iconici eroi dei fumetti, tra i quali Superman, Batman e Wonder Woman, è sceneggiato dal premio Oscar Chris Terrio e diretto dal genio visionario Zack Snyder (“300”, “Watchmen”, “Man of Steel”).
Il team di eroi sarà composto da Henry Cavill (Superman/Clark Kent), Ben Affleck (Bruce Wayne/Batman), Gal Gadot (Diana/Wonder Woman), Jason Momoa (Arthur Curry/Aquaman), Ray Fisher (Victor Stone/Cyborg) e Ezra Miller (Barry Allen/Flash).
Rimane ancora un mistero l’identità dell’attore che interpreterà Lanterna Verde, presumibilmente Hal Jordan. Nel film ritornerà anche Amy Adams nei panni dell’intrepida giornalista Lois Lane.

“Justice League” arriverà nelle sale il 17 Novembre 2017.

Justice League: Mortal

Nei primi anni 2000, la Warner Bros. era fortemente intenzionata a realizzare il film corale della Justice League e affidò il progetto al regista George Miller. Il primo film sui più grandi eroi dei fumetti si sarebbe dovuto intitolare “Justice League: Mortal”, ma a causa di svariati problemi non venne mai realizzato.
Recentemente è stato annunciato l’arrivo di un documentario diretto da Ryan Unicomb e basato proprio sui misteri e sulla produzione di quello che sarebbe potuto essere il primo lungometraggio cinematografico con un gruppo di supereroi come protagonisti.

“Justice League: Mortal” aveva uno script pronto ed era in procinto di cominciare le riprese con un cast completo, composto da Armie Hammer (Bruce Wayne/Batman), D.J. Cotrona (Superman/Clark Kent), Megan Gale (Wonder Woman/Diana of Themyscira), Adam Brody (Barry Allen/The Flash), Santiago Cabrera (Aquaman/Arthur Curry), Common (John Stewart/Green Lantern), Hugh Keays-Byrne (Martian Manhunter/J’onn J’onzz), Zoe Kazan (Iris Allen), Jay Baruchel (Maxwell Lord), Anton Yelchin (Wally West) e Teresa Palmer (Talia al Ghul).

Il film avrebbe avuto come protagonista il team composto dagli iconici eroi della DC Comics, ovvero Superman, Batman, Wonder Woman, Lanterna Verde, Flash, Aquaman e Martian Manhunter, i quali avrebbero unito le loro forze contro i malvagi piani dei due villain Maxwell Lord e Talia al Ghul.
Questo primo crossover avrebbe creato non pochi problemi alla serie cinematografica di Batman di quel periodo, ovvero quella diretta da Christopher Nolan. Infatti, avremmo avuto due diverse versioni cinematografiche del Cavaliere Oscuro nello stesso periodo, dato che nel 2008 arrivò nelle sale “The Dark Knight” e l’arrivo di “Justice League: Mortal” era originariamente previsto per il 2007.
Sebbene il progetto fosse interessante, è un bene che non sia giunto nei cinema in quell’occasione, altrimenti avrebbe sicuramente rischiato di danneggiare la trilogia di Christopher Nolan.
Come ormai sappiamo, nel 2017 arriverà il film della Justice League diretto da Zack Snyder (“Watchmen”, “Man of Steel”, “Batman v Superman: Dawn of Justice”) dunque ci basterà pazientare soltanto altri due anni prima dell’attesissimo crossover.

Successivamente all’annuncio del documentario basato su questo film mai realizzato, sono apparsi online alcuni concept art del film che ci danno un’idea di come sarebbe potuto essere.

Il costume di Aquaman è molto simile alla controparte cartacea, sia nei colori che nella forma.

In queste sequenze Wonder Woman è ritratta mentre vola e pare che Themyscira avesse un piccolo spazio nel film.

Oltre ai concept art è stata pubblicata un’immagine raffigurante la scultura del volto di Martian Manhunter.

Superman e Wonder Woman si sarebbero scontrati nel corso del film, come ci dimostrano questi interessanti storyboard.

Il costume di Superman è chiaramente ispirato alla versione presente in Kingdom Come.

Infine, sono stati pubblicati alcuni fantastici poster del documentario basato su “Justice League: Mortal”.

Superman

Batman

Lanterna Verde

The King of Atlantis

Tra un paio d’anni, il film della Justice League arriverà finalmente nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Oltre agli iconici Superman, Batman e Wonder Woman, anche un ormai storico personaggio, membro fondatore del team, farà parte della squadra. Sto parlando di Aquaman, il re di Atlantide, che finalmente farà la sua prima apparizione sul grande schermo.
Prima di combattere a fianco degli altri eroi, sarà protagonista di un cameo nell’atteso film “Batman v Superman: Dawn of Justice”, in arrivo nelle sale il 25 Marzo 2016. A dare il volto ad Arthur Curry, ovvero Aquaman, è il possente Jason Momoa, il cui aspetto ha già reso il re di Atlantide un temibile guerriero.

Nel 2016 e nel 2017 condividerà il grande schermo con altri iconici eroi, mentre nel 2018 sarà la volta del suo film solista, diretto da James Wan (“Fast & Furious 7”). Il film di Aquaman, con protagonista Jason Momoa, arriverà nelle sale cinematografiche il 27 Luglio 2018.

DC Animated Universe

Prima ancora che le varie major potessero pensare di ideare un universo cinematografico condiviso, ecco che la DC Comics aveva già il suo, in versione animata. Tutto ebbe inizio molti anni fa, più precisamente nel 1992, con “Batman: The Animated Series”.
La serie sul Cavaliere Oscuro di Gotham ottenne molto successo, diventando fin da subito, una delle serie animate preferite dai fan.

Creato da Bruce Timm e Paul Dini, l’universo animato della DC Comics è durato più di un decennio e ha espanso notevolmente l’universo dei vari personaggi, tramite innumerevoli team-up e crossover.

Oltre al Cavaliere Oscuro, l’universo animato della DC ha presentato al pubblico molti altri eroi, tra i quali Superman e Static Shock (in due rispettive serie soliste) e ogni componente dello storico team di supereroi, nelle due serie dedicate alla Justice League.
Inoltre, alcuni personaggi creati ad hoc per le svariate serie, come ad esempio Harley Quinn, Mercy Graves, Livewire, e Terry McGinnis, divennero successivamente personaggi dei fumetti della DC Comics.

Da buon universo che si rispetti, è composto da innumerevoli serie animate, film d’animazione e persino fumetti, direttamente collegati alle varie serie.

Le serie animate che fanno parte di questo universo, sono:
Batman: The Animated Series (1992-1995)
Superman: The Animated Series (1996-2000)
The New Batman Adventures (1997-1999)
Batman Beyond (1999-2001)
Static Shock (2000-2004)
The Zeta Project (2001-2002)
Justice League (2001-2004)
Justice League Unlimited (2004-2006)

I film d’animazione che compongo questo universo, sono:
Batman: Mask of the Phantasm (1993)
Batman & Mr. Freeze: SubZero (1998)
Batman Beyond: Return of the Joker (2000)
Batman: Mystery of the Batwoman (2003)

Sono stati realizzati anche un paio di web cartoons e due brevi video animati, nello specifico:
Lobo (2000)
Gotham Girls (2000-2002)
Chase Me (2003), tratto dalla serie The New Adventures of Batman
Batman Beyond (2014) un breve video realizzato in occasione del 75esimo anniversario di Bataman

Gli svariati fumetti che fanno parte di questo universo animato, sono:
Adventures in the DC Universe (1–19)
The Batman Adventures (vol. 1) (1–36)
Batman Adventures (vol. 2) (1–17)
The Batman Adventures Annual (1–2)
The Batman Adventures Holiday Special
Batgirl Adventures
The Batman Adventures: The Lost Years (1–5)
The Batman Adventures: Mad Love
Batman and Robin Adventures (1–25)
Batman Beyond (vol. 1) (1–6)
Batman Beyond (vol. 2) (1–24)
Batman: Gotham Adventures (1–60)
Batman: Harley and Ivy (1–3)
Batman and Robin Adventures Annual (1–2)
Gotham Girls (1–5)
Justice League Adventures (1–34)
Justice League Unlimited (1–46)
Superman Adventures (1–66)
Superman Adventures Annual
Superman Adventures Special: Superman VS Lobo

Naturalmente, non mancano innumerevoli videogiochi, tratti dalle varie serie animate, tra i quali Batman: Chaos in Gotham (2001), Batman: Vengeance (2001), Justice League: Injustice for All (2002), Superman: Countdown to Apokolips (2003) e Justice League: Chronicles (2003).

Batman v Superman, Heroes & Characters

“Batman v Superman: Dawn of Justice” è il film che finalmente espanderà l’universo cinematografico della DC Comics.
Nonostante molti critichino il fatto che ci siano “troppi personaggi” (come se tutti gli altri film avessero un cast composto soltanto da due attori) esporrò alcune mie considerazioni a riguardo.
Innanzi tutto, sono più che certo che il film sarà prevalentemente incentrato su Superman e sulla sua figura controversa. Molti lo venereranno, altrettanti lo odieranno e in fin dei conti questo è ciò che Jor-El e Jonathan Kent hanno dichiarato. Per Jor-El sarebbe stato come una divinità, mentre per Jonathan la gente lo avrebbe odiato. Il teaser ha confermato ed evidenziato questo aspetto principale, così come si poteva intuire dopo la fine di “Man of Steel”.

Bruce Wayne sarà un personaggio secondario rispetto al kryptoniano, ma avrà comunque ampio spazio facendo anch’esso parte delle persone che non sanno se fidarsi o meno.
Giocherà un ruolo fondamentale all’interno di tutta la faccenda, considerando che sarà colui che si scontrerà con Superman.
Tutti gli altri personaggi (ovvero i vari eroi) che potrebbero apparire (Aquaman, Victor Stone “Cyborg”, ecc..), prenderanno parte a un semplice cameo, niente di più. Fatta eccezione per Wonder Woman che, a mio avviso, avrà un ruolo abbastanza corposo come Diana e apparirà come Wonder Woman solo alla fine del film.
Considerando che, al contrario di Batman, Wonder Woman sarà protagonista di un film solista (presumibilmente un prequel) prima della Justice League, è probabile che il personaggio non venga raccontato in tutto e per tutto ma venga semplicemente collocato all’interno della storia, così da permettere agli eventi di confluire nell’attesissimo film della Justice League.

Sono convinto che Aquaman apparirà soltanto in un breve cameo e non ci sarà Cyborg, bensì Victor Stone.
Quasi tutti i siti d’informazione, quando Ray Fisher venne confermato in “Batman v Superman: Dawn of Justice”, riportarono la notizia ingigantendola parecchio, dicendo che “Cyborg sarà in Batman v Superman” sebbene la notizia ufficiale dichiarò che Fisher avrebbe interpretato Victor Stone in brevissime sequenze (apparentemente un cameo). Non a caso, la primissima scena che il regista Zack Snyder filmò già nel 2013, fu quella di una partita di football tra la squadra di Gotham e quella di Metropolis

Per chi non lo sapesse, Victor Stone è un giocatore di football che, in seguito ad un grave incidente, viene operato e gli vengono applicate parti cibernetiche, diventando così Cyborg.
Nel primo arco narrativo della Justice League dei New 52, Victor diventa Cyborg proprio in occasione dell’origine del team, entrando a far parte per la prima volta della squadra di eroi per eccellenza.
Prima dell’iniziativa New 52, Cyborg fece parte di altri team, tra i quali i Teen Titans.

Basandoci su ciò che ha dichiarato l’attore Jason Momoa, Aquaman non avrà alcuna scena d’azione nel film. Inoltre, era convinto che la prima immagine ufficiale del suo personaggio sarebbe arrivata il prossimo anno. Dunque, la famosa immagine di Aquaman con la scritta Unite the Seven, potrebbe far riferimento esclusivamente alla Justice League e non a “Batman v Superman: Dawn of Justice”.

Nei credits ufficiali del film non appaiono i nomi di Fisher o Momoa. Oltre a quelli di Affleck e Cavill, appare solo quello di Gadot, oltre agli altri attori non facenti parte del team della Justice League.
Ciò conferma che solo la “Trinity” avrà uno spazio vero e proprio nel film, gli altri eventuali componenti della Justice League non avranno più di un semplice cameo.

Il primo team-up cinematografico tra i due grandi eroi, arriverà nelle sale il 25 Marzo 2016.

Aquaman, Comics and Costume

Aquaman è finalmente in arrivo sul grande schermo e la sua prima apparizione avverrà nel film “Batman v Superman: Dawn of Justice”.

Questo primo Aquaman cinematografico ha l’aspetto di un vero guerriero e allo stesso tempo, mantiene fede alla tradizione fumettistica del personaggio. Ci sono vari elementi che rendono giustizia alla versione cartacea e altri che rendono omaggio alla cultura hawaiana e alle relative divinità.
Il look è ispirato alla versione degli anni ’90 di Peter David, nella quale il personaggio aveva capelli e barba molto lunghi, una semi armatura sul braccio destro e un’arpione al posto della mano sinistra.
L’arpione non farà parte del look cinematografico, ma tutto il resto rispecchia abbastanza fedelmente la versione di un paio di decenni fa.

I capelli della versione cinematografica non sono biondi come nei fumetti, ma a giudicare dall’immagine, che è stata realizzata con un filtro, il personaggio avrà parti più chiare, su una base scura.
Una novità sono i tatuaggi, presenti su gran parte del corpo.
Quelli che ricoprono il braccio sinistro, così come le decorazioni presenti sull’armatura del braccio destro, sono un chiaro omaggio alle scaglie presenti sul costume dei fumetti.

Un altro grande elemento, proveniente dalla controparte cartacea, è la lettera A presente sulla cintura. Simbolo iconico che contraddistingue il personaggio. I tatuaggi, inoltre, sono un riferimento alla cultura hawaiana, nella quale i guerrieri ritengono che il tatuaggio sul corpo sia come una vera e propria armatura.

Sicuramente, questa “nuova” immagine del personaggio serve a renderlo più attuale, ma gli innumerevoli elementi presenti sul costume, dimostrano la fedeltà di Zack Snyder e del costumista Michael Wilkinson, nei confronti dei fumetti originali.
Non dobbiamo dimenticarci che il regista Zack Snyder, è un grande fan dei fumetti e lo scorso anno difese Aquaman, chiamando in diretta un programma radiofonico che stava citando le classiche battutine denigratorie, che vengono ormai diffuse da anni.

Aquaman è senza dubbio pronto per il suo debutto cinematografico e ora dovremo aspettare il 25 Marzo 2016, giorno nel quale arriverà nelle sale cinematografiche “Batman v Superman: Dawn of Justice”.